Perugia: carabinieri eseguono una perquisizione e trovano droga e soldi: un ragazzo arrestato e due denunciati

1' di lettura 10/11/2022 - I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Perugia unitamente ad altro personale delle Stazioni hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione personale e domiciliare emesso dalla Procura di Livorno nei confronti di tre giovani umbri.

Il provvedimento scaturisce dall’attività di indagine dei Carabinieri di Cecina per rapina e lesioni aggravate, avvenuta l’estate scorsa, nel parcheggio di una discoteca di Cecina. Nell’abitazione di uno tre i Carabinieri hanno rinvenuto, nella camera da letto, in un mobile posto sulla scrivania 140 gr di hashish, 8 gr di MDMA, un bilancino di precisione, un coltellino usato per porzionare lo stupefacente, materiale per il confezionamento delle dosi e la somma di euro 690, in banconote di piccolo e medio taglio. Inoltre, nascosti all’interno di un giubbotto posto nell’armadio, sono stati rinvenuti euro 2060, anche questi in banconote di piccolo taglio, il tutto, in ipotesi, provento dell’attività di spaccio.

Il ragazzo è stato così dichiarato in stato arresto e tutto il materiale ed i soldi sottoposti a sequestro. Gli altri due ragazzi sono stati segnalati al Prefetto di Perugia quali assuntori, in quanto nell’abitazione di uno sono stati trovati 3,5 gr di cocaina e in quella dell’altro una modica quantità di hashish. L’arrestato è stato così accompagnato al Tribunale di Perugia per l’udienza di convalida.






Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2022 alle 19:14 sul giornale del 11 novembre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dBT4





logoEV
qrcode