Il 2022 di Alexa in Toscana, Marche e Umbria: boom di utenti e interazioni. Pistoiesi e livornesi hanno risparmiato il 62% del loro tempo

5' di lettura 14/12/2022 - Alexa – che quest’anno ha festeggiato il suo quarto compleanno – è entrata in così poco tempo nelle case e nel cuore degli italiani, i quali ormai non vogliono più rinunciare all’assistente vocale di Amazon per organizzare in modo semplice la propria quotidianità, risparmiare tempo e intrattenersi.

Lo sanno bene livornesi e pistoiesi che quest’anno hanno risparmiato il 62% in più del proprio tempo grazie all’impostazione di timer tramite Alexa. La provincia marchigiana di Fermo ha invece registrato un incremento degli utenti attivi che hanno utilizzato Alexa nel 2022 del 28% rispetto allo scorso anno. A livello regionale, nelle Marche sono state generate oltre 125 milioni di interazioni e il maggior incremento è stato evidenziato in particolare a Fermo (+42%) e Macerata (+40%). E se si parla di interazioni, impossibile non citare la provincia di Terni, dove sono aumentate tutte quelle relative alla produttività: impostazione timer (+76%), sveglie (+61%), promemoria (+28%) e shopping list (+53%), per un aumento complessivo delle interazioni del 39%.

Scopriamo i dati regionali dietro al successo dell’assistente vocale di Amazon in Toscana, Marche e Umbria e per cosa gli utenti non possono più fare a meno del supporto di Alexa.

Alexa per la produttività: timer, sveglie, promemoria e shopping list

Alexa aiuta a tenere sotto controllo la produttività e l’organizzazione. Dai timer, alle sveglie e ai promemoria fino alla gestione di calendari e note, Alexa si occupa dei dettagli, facendoci risparmiare tempo e rendendo le nostre giornate più semplici e divertenti. Queste funzioni di Alexa sono tra le più amate e utilizzate: oltre a senesi, pistoiesi e ternani, lo dimostrano anche gli utenti della provincia di Ascoli Piceno che nel 2022 hanno impostato tramite Alexa il 70% di timer in più rispetto all’anno precedente.

Svegliarsi con Alexa sta invece diventando un vero e proprio trend nella provincia di Fermo: nel 2022 sono state impostate tramite Alexa il 75% in più di sveglie rispetto allo scorso anno, per un totale regionale di oltre 1 milione e mezzo di sveglie impostate. E il buongiorno si vede da Alexa anche nelle città di Lucca e Grosseto dove gli utenti hanno chiesto all’assistente vocale di Amazon di essere accompagnati nel nuovo giorno rispettivamente il 63% e il 62% di volte in più.

Gli utenti si affidano ad Alexa per ricevere promemoria sulle attività della giornata. I marchigiani, per esempio, ne hanno impostati complessivamente il 38% in più nel 2022, o per stilare liste delle cose da fare. Qui gli esperti sono gli utenti di Pesaro e Urbino, i quali hanno aggiunto il 56% di elementi in più alle proprie shopping list rispetto allo scorso anno, risparmiando tempo grazie alle funzionalità di Alexa per creare, aggiungere e spuntare elementi nei propri elenchi, usando solo la voce. Non sono da meno gli utenti di Grosseto (+59%), Arezzo (+50%), Pisa (+49%) e Pistoia (+46%).

Alexa per la Casa Intelligente: controllo dei dispositivi compatibili e routine

Alexa può trasformare ogni abitazione in una Casa Intelligente attraverso il controllo vocale di dispositivi compatibili come luci, prese e telecamere[1]. Se non stupisce che a Firenze siano state generate più di 36 milioni di interazioni relative alla Casa Intelligente, a sorprendere sono i perugini che ne hanno eseguite oltre 7 milioni!

Anche nelle Marche è una tendenza sempre più amata dagli utenti, i quali hanno generato più di 20 milioni di interazioni vocali relative alla Casa Intelligente (più di 9 milioni solamente ad Ancona), e oltre 9 milioni eseguiti tramite routine, risparmiando ulteriore tempo e raggruppando una serie di azioni senza doverle richiedere ogni volta singolarmente. È infatti possibile impostare le routine sull’App Alexa e personalizzare i comandi per dire, ad esempio, “Alexa, vado a letto” e impostare Alexa perché spenga tutte le luci di casa, oppure accendere i dispositivi al tramonto o in orari specifici.

Alexa per l’intrattenimento: musica per tutti i gusti

Alexa, riproduci Farfalle”. Con Alexa e Amazon Music[2] è possibile scegliere i brani, gli artisti, le stazioni radio o i generi che si preferiscono in base ai propri gusti e momenti della giornata, usando solo la voce. Sono più di 141 milioni le interazioni con la musica eseguite in Toscana, oltre 44 milioni nelle Marche e quasi 18 milioni quelle in Umbria.

Gli utenti toscani, marchigiani e abruzzesi vanno molto d’accordo in fatto di musica: Farfalle di Sangiovanni ha fatto scatenare proprio tutti nel corso nel 2022, così come Dove si balla di Dargen D'Amico e Ciao Ciao di La Rappresentante di Lista. I gusti si incontrano anche per quanto riguarda gli artisti preferiti: Vasco Rossi, i Måneskin e i Me contro Te, sono quelli più ascoltati in tutte e tre le regioni.

***

Amazon

Amazon è guidata da quattro principi: ossessione per il cliente piuttosto che attenzione verso la concorrenza, passione per l’innovazione, impegno per l’eccellenza operativa e visione a lungo termine. Amazon punta ad essere l’azienda più attenta al cliente al mondo, il miglior datore di lavoro al mondo e il luogo di lavoro più sicuro al mondo. Le recensioni dei clienti, lo shopping 1-Click, le raccomandazioni personalizzate, Prime, Logistica di Amazon, AWS, Kindle Direct Publishing, Kindle, Career Choice, i tablet Fire, Fire TV, Amazon Echo, Alexa, la tecnologia Just Walk Out, Amazon Studios e il Climate Pledge sono alcune delle innovazioni introdotte da Amazon. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.aboutamazon.it e seguite Amazon.it su Instagram, Facebook e Twitter.

[1] Acquistabili separatamente.
[2] Potrebbe essere necessario un abbonamento separato.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2022 alle 12:06 sul giornale del 15 dicembre 2022 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dInP





logoEV
qrcode