Finanziere libero dal servizio salva anziano steso a terra a bordo strada

guardia di finanza 1' di lettura 04/01/2023 - Nella mattinata di mercoledì l’appuntato scelto Tagliaferro Ciro Felice (in forza al Gruppo di Livorno, incaricato della vigilanza e controlli portuali), mentre si trovava libero dal servizio, ha visto a bordo strada, in una zona periferica della città, una persona stesa a terra.

Immediatamente il finanziere si è quindi fermato per prestare soccorso, riscontrando si trattasse di un uomo anziano, in evidente stato confusionale; peraltro con alcune ferite sanguinanti ragionevolmente conseguenti alla caduta.

L’appuntato ha quindi tempestivamente tamponato le ferite e fornito la prima provvidenziale assistenza, cercando di capire dall'anziano chi fosse e dove abitasse; riuscendo ad ottenere qualche informazione su un possibile indirizzo lì nei pressi, prontamente vi si recava, portando anche il soccorso, il quale nel frattempo, a fatica, riusciva a rimettersi in piedi.

Giunti presso l'indirizzo ed individuata l'abitazione, il militare riusciva a rintracciare quindi i parenti dell’uomo salvato, con i quali si decideva opportunamente di portarlo al pronto soccorso. Tuttavia nessuno dei congiunti aveva a disposizione in quel momento un veicolo, talché l'App. Tagliaferro si offriva di accompagnare lui stesso, con la sua autovettura, l'anziano e il figlio.

Arrivati dopo pochi minuti presso il pronto soccorso di Livorno, l'abbisognevole veniva quindi affidato alla cura dei sanitari.

I familiari della persona soccorsa, nel prosieguo della mattinata e dopo che la situazione fortunatamente si era normalizzata, hanno contattato la locale Sala Operativa 117 della Guardia di Finanza, rappresentando il meritorio intervento del militare in argomento e ringraziando per la salvifica azione posta in essere dalla Fiamma Gialla.






Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2023 alle 15:32 sul giornale del 05 gennaio 2023 - 6 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guardia di finanza, arezzo, toscana, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dLys





logoEV
qrcode