Il nuovo tour nazionale di Piotta arriva a Livorno: il concerto al The Cage

2' di lettura 18/04/2024 - “'Na notte infame tour” il nuovo tour nazionale di Tommaso Zanello aka "Piotta" che prende il nome dal nuovo album uscito venerdì 1 marzo in tutte le piattaforme digitali e in formato CD e vinile per La Grande Onda e distribuito da Altafonte e Artistfirst arriverà al The Cage di Livorno venerdì 19 aprile (Via del Vecchio Lazzeretto, Livorno dalle ore 22.30).

Il disco, decimo lavoro di studio, prende tutta l'ispirazione dalla recente e prematura scomparsa del fratello maggiore Fabio. Con lui, apprezzato scrittore e saggista, ha firmato molti dei testi, e proprio la voce e i versi del fratello aprono la prima traccia. “'Na notte infame” è un percorso emotivo in quel labirinto di sentimenti che è il rapporto tra fratelli. Attraverso le vicissitudini personali e generazionali di Tommaso e di Fabio, la voce di Piotta racconta gli anni che hanno segnato le loro generazioni.

Dagli anni di piombo all'Italia campione del Mondo, dal boom dei ‘90 al crollo del Muro di Berlino, dalle controculture dei '70 fino alla nascita dell'Hip-Hop italiano. Il rap di Piotta si fa più introspettivo e consapevole che mai, nel disco come dal vivo. Un viaggio inedito per suoni e formazione, così che dopo l'album, è uscito il 19 marzo in tutte le librerie per La Nave di Teseo il primo romanzo di Tommaso dal titolo "Corso Trieste", scritto a quattro mani con il fratello Fabio, proprio come il disco, che ne è la colonna sonora. Le due pubblicazioni saranno accompagnate dal tour nei club, partito il 15 marzo dal Viper Theatre di Firenze.

Un percorso che parte dal nuovo album, per scandagliare a ritroso i momenti cantautorali di Tommaso, da “La Valigia” (dall'album disco di platino “Comunque vada sarà un successo”) a “Ciclico” (per il primo film dei Manetti Bros), da “Sempre là” (dall'album “La Grande Onda”) a “Ladro di te” (Festival di Sanremo 2004), fino a a "Di Noi" (dedicata a Primo Brown) e “7 vizi Capitale”, "Cuore Nero" e la colonna sonora di Suburra, oltre, tra ad una cover a cui è da sempre legato (“Rimmel” di De Gregori). Con lui una formazione dal sound totalmente rinnovato con il compositore Francesco Santalucia (piano, synth, chitarra acustica), Augusto AKU Pallocca (sax), Claudio Cicchetti (batteria e percussioni), accompagnati dai visual e dal sound engineer Cristiano Boffi.


   

da Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2024 alle 13:11 sul giornale del 19 aprile 2024 - 4 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/eZfW





logoEV
qrcode